SMI sta per tornare

Ciao a tutti! Ci siamo assentati per lungo tempo per via degli impegni estivi e per tutte le cose che avevamo da fare ma settembre si avvicina e come annunciato qualche tempo fa sui nostri social, presto torneremo anche noi a lavorare per la community con nuove idee e soprattutto con la speranza che i ragazzi tornino presto in Italia per poter scattare loro altre foto e fare dirette nei nostri canali. Vi ricordiamo che SMI è aperta a collaborazioni perciò chiunque voglia partecipare anche saltuariamente o una volta soltanto è il benvenuto. Come sempre rispetteremo i credits e citeremo i vostri sitiweb o pg social all’interno delle pubblicazioni.

Vi auguriamo un buon rientro dalle vacanze e un buon proseguimento per chi invece è ancora in ferie.

A presto

SMI

MOVE: il video ufficiale è online

Dopo il video virtualizer a 360° lanciato pochi mesi fa, oggi è finalmente uscito il video ufficiale di MOVE dagli immancabili toni vintage che da sempre caratterizzano la band dei Saint Motel. Noi ve lo postiamo qui sotto e subito dopo alcune brevi informazioni.

Come potete vedere nel videoclip la band suona in diretta durante la trasmissione di uno show televisivo in sostituzione dei notiziari. Ben presto un incidente che avviene proprio durante la diretta, farà sì che le audience del pubblico raggiungano il picco massimo di ascolti fino ad allora in discesa. Al video ha partecipato anche il musicista e attore Reggie Watts . A/J Jackson, il cantante e leader dei Saint Motel, ha detto che lui e Carlos Lopez Estrada, uno dei registi del video musicale, hanno iniziato a pensare all’idea per il video di Move, molti mesi prima che il brano fosse finito. L’idea è stata poi centrata appunto su quello che poteva essere un notiziario televisivo che sembrava calzare bene con il pezzo, proprio per l’aspetto rapido con il quale tendenzialmente i notiziari trasmettono le informazioni. E così il video di Move è diventato un progetto tra amici. Infatti la band conosceva già i registi, dai tempi in cui frequentava la scuola di cinema: Zach Wechter, Nick Roney e Lopez Estrada, che hanno lavorato al video di Move. La band ha detto che Watts, che ha partecipato come precedentemente accennato al video, è come il cameo di tutto il progetto. A/J Jackson lo ha definito come “the sexy gravy on top” che in italiano suona male, per tanto speriamo di riuscire comunque a farvi capire il senso lasciandolo in lingua originale.

Fonte: www.ew.com

SaintMotelevision is out today!

Il momento tanto atteso è arrivato! Solo qualche ora fa il nuovissimo album SaintMotelevision dei Saint Motel è stato lanciato. Noi ce lo stiamo già ascoltanto su Spotify e voi? Ecco qua tutti i riferimenti dalla pagina Facebook della band per sapere dove ascoltarlo e dove acquistarlo:

saintmotelevision is OUT NOW!

iTunes – smarturl.it/saintmotelevisionI
Apple Music – smarturl.it/saintmotelevisionAM
Amazon – smarturl.it/saintmotelevisionA
Spotify – smarturl.it/saintmotelevisionSp
Google – smarturl.it/saintmotelevisionG

Potete ovviamente prenotarlo come citato più volte anche nello store della band. Inoltre sul loro canale YouTube sono presenti oltre ai brani precedentemente pubblicati, le nuove tracce di SaintMotelevision.

Vi ricordiamo la data del live tutta italiana prevista per il 21 Febbraio 2017 al Fabrique Milano. Altre informazioni anche su Indipendente Concerti. Per qualsiasi dubbio non esitate a contattarci. Vi salutiamo con la nostra intro ritwittata proprio ieri dalla band.

Alla prossima,

Lo staff di Saint Motel Italia

Saintmotelevision is coming

Ebbene sì! In questi giorni la band dei Saint Motel sta lanciando sui loro canali social tutta una serie di anteprime intriganti sull’arrivo del nuovo album Saintmotelevision! Avete segnato la data? Fatto il pre-order? Nooo? Allora let’s go to saintmotel.com e iniziate subito. Vi ricordiamo che tutto quello che facciamo per Saint Motel Italia e per la band è una nostra scelta e non ne ricaviamo assolutamente nulla, il nostro intento è solo quello di diffondere buona musica con passione ed entusiasmo. Ad ogni modo per sicurezza vi ricordiamo anche e ancora una volta che il nuovo album uscirà a breve, il 21 ottobre di questo anno. Noi vi segnaliamo qui sotto qualche anteprima della band, e cercate di osservare bene il primo video estratto dall’account Instagram dei Saint Motel, chissà che non incontriate qualcosa di particolare scorrendo l’articolo:

Insieme a tutte queste interessanti novità, la band ha lanciato proprio ieri il 360 virtualizer video del brano Born Again, che naturalmente inseriamo qui sotto, insieme alle prime nuovissime date dei live previsti per il prossimo anno. Prima tappa? Inghilterra! Ora che si avvicinano qualcuno potrebbe anche pensare di non aspettare il tuor in Italia e scappare fino a Londra 🙂 ecco le date:

07 FEB 2017 – Glasgow – King Tut’s Wah Wah Hut
08 FEB 2017 – Manchester – The Deaf Institute
09 FEB 2017 – London – Scala

I biglietti per queste date saranno disponibili a partire da oggi intorno alle 18:00 e potete naturalmente acquistarli nel sito della band: saintmotel.com/tour 

 

Per seguire l’album countdown giorno per giorno fino all’uscita di SaintMotelevision potete trovarci su facebook come sempre e seguire anche la band semplicemente cercando il loro nome sui social. Detto questo, in mezzo a tante novità anche noi non potevamo rimanere impassibili assorbendo tutto in maniera indifferente, infatti non ho resistito alla tentazione di realizzare uno sketch veramente scemo (passatemi il termine), ecco perché poco fa richiamavo la vostra attenzione sull’anteprima di GETAWAY, osservate voi stessi:

E con questo vi salutiamo, alla prossima 🙂

Diario di bordo: 1° settimana a San Francisco

Ciao! Scrivo direttamente dal mio alloggio in San Francisco e mi piacerebbe darvi giusto qualche assaggio di questa incredibile avventura! Spero di riuscire a scrivere bene questo articolo perché pur essendo qua da soltanto una settimana, passare frequentemente dall’italiano all’inglese mi dissocia altrettanto rapidamente LOL! Comunque veniamo a noi! Per prima cosa, se siete abituati, come me a vivere in una città piccola, San Francisco vi sembrerà incredibilmente grande, anche se siete stati in altre città grandi. In realtà però la vita della città qui si concentra principalmente a Downtown, nel centro, dove si trova la bellissima Union Square! Ma anche nel quartiere altrettanto bello di Fisherman’s Wharf ricco di colori e negozi caratteristici di ogni tipo 🙂 dove per altro, al porto, potrete vedere i leoni marini che sonnecchiano al sole. San Francisco è davvero molto ben organizzata con i mezzi, infatti nonostante la sua struttura piena di continui sali scendi, non è assolutamente difficile spostarsi, e anche se può spaventare e sembrare faticoso, le infinite salite che troviamo lungo i vari percorsi si possono affrontare anche a piedi, inoltre la fatica è sempre ripagata dalle immagini della città che possiamo vedere dall’alto. Se vi aspettate il tipico clima californiano tutto sole e estate, beh scordatevelo! Dicevano che settembre era il mese più caldo per SF, pensate se era freddo! Per quanto mi riguarda a me personalmente non dispiace, l’aria qui è sempre fresca grazie alla continua presenza del vento, inoltre il sole è molto pungente, tanto che bastano pochi minuti per abbronzassi anche solo camminando. Le giornate grigie non mancano e anche se in quei momenti fa freddino le trovo incredibilmente affascinanti, specialmente la mattina presto nei pressi del porto e quando la nebbia avvolge le punte più alte delle colline e dei palazzi. Per farla breve, questo clima non invernale e non estivo, per me è assolutamente l’ideale, anche se ammetto non essere grande amante del vento. Le persone sono adorabili, gentili sorridenti e amichevoli, ma non è tutto oro quello che luccica, non girate da soli e a lungo in O’ Farrell Street, Tenderloin, il punto di massimo degrado della città e dove mi trovo attualmente, il perché è una lunga storia, e tuttavia io sono assolutamente al sicuro. Lato oscuro a parte, San Francisco è una città assolutamente da vedere, ci sono delle cose che in Italia ce le sogniamo come ad esempio le abitazioni tutte differenti e coloratissime,in particolare nella zona del distretto di Castro, i cuori al posto dello zero nella targa delle macchine, la spontaneità con cui si fa amicizia e si parla senza pregiudizi. Qui il bello è che le culture sono tutte mescolate tra loro, possiamo trovare China Town e subito dopo a due passi la Little Italy, davvero graziosa e curiosa, e l’atmosfera di questo luogo è veramente intrigante. Insomma cosa state aspettando?? Partite!!

Sain Motel @ GAMHMa non dimentichiamoci che questo sito è dedicato ai nostri fantastici Saint Motel e che naturalmente sono qui come Saint Motel Italia per poter vedere anche loro! Infatti sabato prossimo, 17 settembre (18 settembre in Italia, ricordatevi le 9 ore di differenza), alle h 20:00, ahimè h 05:00 del mattino in Italia, sarò presente al live al Great American Musica Hall qui di San Francisco che fortunatamente, per quanto possa essere grande la città, si trova proprio a due minuti dal mio alloggio! E no, la cosa non è stata premeditata! Naturalmente se sarà possibile, ancora non so dirvelo per certo, cercherò di fare qualche diretta su Facebook, per tanto se qualche notturno volesse collegarsi ricordatevi l’orario! Non mi sembra vero di essere qua e che sto davvero per rivedere la band!! *_* Per il momento questo è quanto, stay tuned and enjoy!!

P.s: E questo live lo avevate visto? 😉

http://www.youtube.com/watch?v=Ppp766LtMhk

Gloria